Salta al contenuto principale

Conservazione e degustazione

I modi migliori per apprezzare un genio.

Un vero genio va saputo comprendere, anzi, assaporare!

Il suo profumo floreale, il colore giallo paglierino e il perlage persistente sono le caratteristiche principali di questo vino inconfondibile dai profumi bianchi, di mela e pera.

Ecco alcuni consigli per degustarlo in tutte le sue sfumature senza perderne nessuna.

Quando è meglio degustarlo

Когда его лучше дегустировать

L’anno successivo alla vendemmia è il periodo migliore per bere Prosecco DOC. Le bottiglie vanno conservate in ambiente fresco e asciutto, lontane da luce e fonti di calore.

Qual è il calice migliore

Какой бокал лучше использовать

Un fiore all’occhiello come Prosecco DOC va assaporato in un calice a tulipano piuttosto ampio! Al contrario di ciò che si pensa, il flûte non è adatto, perché non permette al suo profumo di emergere appieno.

A quale
temperatura

При какой температуре

Da vino d’eccellenza il Prosecco DOC va bevuto freddo, a una temperatura che va tra i 6 e gli 8 gradi!

Potrebbero piacerti anche

Approfondisci

LE TIPOLOGIE

Un DOC, tre diverse tipologie.

Approfondisci

RICONOSCI IL VERO PROSECCO

Come distinguere un Prosecco DOC

Approfondisci

STORIA

Scopri la Storia di Prosecco DOC