Salta al contenuto principale

Ricette

Prosecco DOC significa anche cultura, arte e natura in un territorio tutto da scoprire.
Lasciati ispirare dai nostri suggerimenti per goderti al meglio il vivere italiano.

Sedano rapa arrosto con salsa al Prosecco DOC e Grana Padano, tartufo e nocciole

vino

Si sposa perfettamente con
Prosecco DOC Brut Nature

Sedano rapa
  • Preparazione
    30 minuti

  • Cottura
    120 minuti

  • Porzioni
    4

  • Difficolta'

Ingredienti

1 sedano rapa piuttosto grande
1 cucchiaio di olio di oliva
20 gr di burro
2 foglie di salvia
30 gr di nocciole tostate
1 tartufo (o olio al tartufo)
Grana Padano per guarnire
Foglie d'oro per guarnire
Sale e pepe q.b.
PER LA SALSA AL PROSECCO DOC E GRANA PADANO
1 scalogno tritato
2 foglie di salvia
20 gr di burro
120 ml di Prosecco DOC
60 gr di Grana Padano grattugiato
250 gr di panna
Sale e pepe q.b.

Preparazione

Pelare con molta attenzione il sedano rapa, usando un coltello affilato o un pelapatate. Condire il vegetale pelato con un filo d'olio, sale, pepe, le foglie di salvia e una noce di burro; avvolgerlo con un doppio strato di carta da forno e alluminio. Infornare a 160°C per circa 1,5/2 ore, finché risulta morbido e cotto.

Per preparare la salsa, soffriggere lo scalogno con un filo d'olio, aggiungere sale e una noce di burro e cuocere a fuoco medio per circa 10 minuti, finché è caramellato. Sfumare con il Prosecco DOC e far ridurre di due terzi. A questo punto, aggiungere la panna e far ridurre a metà. Una volta addensato, passare attraverso un colino, spostare dal fuoco e aggiungere il Grana Padano grattugiato. La salsa deve essere ancora calda per sciogliere delicatamente il formaggio. Condire a piacere.

Scartare il sedano rapa e tagliarlo in "bistecche" di circa 1 cm di spessore. Soffriggerle a fuoco alto in una padella anti-aderente con un po' d'olio per circa un minuto per parte, in modo da arricchirle di un colorito dorato.

Impiattare le bistecche su piatti piani, coprirle con un paio di cucchiai di salsa e aggiungere le nocciole tritate e il tartufo affettato fresco. Guarnire con le foglie d'oro edibili e gustare ancora caldo, con un buon calice di Prosecco DOC Brut Nature.

Ricetta di Danilo Cortellini

Suggerimenti

Lasciare della salsa in più a disposizione sul tavolo, da aggiungere mentre si gusta.

Potrebbero piacerti anche

Scopri di più

Sorbetto di clementine e Prosecco con torta “sbrisolona”

Scopri di più

Risotto al Prosecco DOC con limone, timo e Pecorino

Scopri di più

Zeppole al formaggio con zabaione al Prosecco DOC