Salta al contenuto principale

Territorio

Terra che parla di bellezza e bollicine.

Gorizia e provincia

Una provincia davvero internazionale.

La provincia goriziana è da sempre costellata dall’unione di diverse culture e lingue dalle quali è difficile non rimanere affascinati.

Gorizia, la Berlino sull’Isonzo

Punto di congiunzione tra latino, slavo e germanico, Gorizia è diventata regina interculturale.

Luogo di incontro tra due famose valli, quelle di Isonzo e quelle di Vipacco, e circondata dalle colline del Collio, note per il loro clima particolarmente favorevole per la produzione del vino. La città vanta architetture medioevali, barocche e ottocentesche che convivono armoniosamente, donandole un aspetto unico.  

Una particolare curiosità è che nella provincia di Gorizia, oltre all’italiano e allo sloveno, esistono forme particolari di dialetto: la Bisiacaria parlata a Gorizia, un misto tra la lingua veneta e il triestino, e il Graisan in uso a Grado.

 

Curiosità

Tra gli appuntamenti imperdibili della provincia si segnalano:

  • Expomego, una fiera campionaria che si tiene tra aprile e maggio;

  • Ruralia fiera agroalimentare ad ottobre;

  • Vinum Loci fiera enologica sempre ad ottobre.

 

Info turismo

Ufficio Informazioni Turistiche

Palazzo comunale - p.zza del Municipio, 1 - 34170 Gorizia
Tel. 0481 383339-383287-383380 - Fax. 0481 383352

Orario: 8.45 - 12.00 Lunedì - venerdì

Punti di interesse:

Potrebbero piacerti anche

Scopri di più

Il Mito di Cortina

Scopri di più

Gambero Rosso World Tour 2018

Scopri di più

STEFANO ZANETTE PER ALTRI TRE ANNI PRESIDENTE DELLA DOC PROSECCO